Siete sicuri che state prenotando un Hotel al prezzo migliore?

1

 

Ci sono così tanti modi per accaparrarsi offerte sulle stanze di Hotel di questi tempi che non importa quanti affari riesci a trovare, il senso di non aver prenotato al miglior prezzo ti avvolgerà come una pellicola in ogni caso.

Il metodo di ricerca più comune è quello di esplorare e fare un inventario delle differenze che possono comparire tra i vari siti di booking online standard, come ad esempio Hotels.com e Orbitz.com, ma… forse non sapete che esistono altri modi per scovare tariffe speciali “non pubblicate”.

Succede spesso che sulle camere che “avanzano”, gli albergatori pensino che non saranno in grado di vendere a prezzo pieno o scontato pubblicamente.
Questo succede perchè ormai ci sono talmente tante scelte e tanta informazione sotto forma di specchietti per le allodole che è facile venire sopraffatti e quindi scegliere di prenotare nel “modo sbagliato”.

Vi mostrero’ un metodo testato personalmente, pianificando un’immaginaria vacanza di 4 giorni a Parigi.

Questa mini guida è naturalmente indirizzata ai viaggiatori low-cost, ma con stile. Ignorero’ quindi i super Luxury Hotel che si trovano su Small Luxury Hotels of the World ma ignorerò anche il Couchsurfing e ostelli. Non prenderò nemmeno in considerazione i siti per appartamenti come Airbnb o Homeaway. Quello che stiamo cercando è un Hotel. Quindi se siete alla ricerca di una camera decente, ben posizionata e magari anche un po’ cool, questo sistema dovrebbe venirvi incontro.


1) CONFIGURAZIONE

Accedi in un normale sito di booking online, inserisci le date, aggiusta i filtri – SPA e golf forse non sono rilevanti! – e avvia la ricerca, facendo attenzione alle reviews degli utenti, le politiche di cancellazione, se tutte le tasse sono incluse nel prezzo mostrato…

A questo punto, prendi nota delle tue prime scelte.

Certo è che i siti di booking online sono differenti tra loro, il che è diventato palese quendo per esempio ho cercato la stanza a Parigi:

Orbitz è inflessibile, non ci sono nemmeno i filtri per il prezzo. In ogni caso questo motore di ricerca offre tantissime offerte e non ho potuto ignorare quel 10% di sconto sulle camere di hotel che tanto pubblicizzava.. E che con mia sorpresa funzionava in praticamente tutte le scelte del mio test.

Booking.com invece, permette di applicare diversi filtri ma è anche vero che si, propone il doppio circa di alloggi rispetto a Orbitz, ma spesso sono locati in parti delle città del tutto senza senso e lontane dai luoghi d’interesse maggiore.

Hotels.com offre la miglior esperienza in termini di filtri, questo permette di poter scegliere già di soggiornare in una camera che costi al massimo 90 Euro a notte e che abbia un buon rating degli utenti.

Fatto ciò, ho terminato con un paio di opzioni come base di partenza (tutte le tariffe sono per 4 notti e includono le tasse eventuali): il Pavillon Nation, 440 Euro con Booking, 415 con Orbitz (usando lo sconto del 10%) e l’Hotel Audran a Montmartre, molto apprezzato dagli utenti, a 410 Euro.


2) CONTROLLO DEL PREZZO… E NUOVA RICERCA!

Il prossimo step è controllare i prezzi che hai trovato nei siti qui sopra prima con Kayak.com, un aggregatore di prezzi con cui mi trovo molto bene.
La stessa camera al Pavillion Nation è disponibile a 336 Euro con Getaroom.com mentre nessun altro sito puo’ battere Hotels.com per l’Audran.
Poi ho controllato direttamente dai siti degli Hotels, non hanno quasi mai i migliori prezzi rispetto a quelli che si trovano nei siti qui sopra, ma qualche volta propongono offerte che non figurano da nessun’altra parte.

Oltre a questo, si possono controllare altri aggregatori, meno comuni, come ad esempio Hipmunk: è un sito americano che a differenza di Kayak, mostra i prezzi anche degli appartamenti Airbnb e Homeaway. Mostra le mappe, i principali punti d’interesse…Insomma, è completo.
Grazie a Hipmunk trovo un’opzione niente male, l’Element Hotel a 372 Euro, quindi lo aggiungo alla lista.

In questo momento ho 3 scelte per circa 90 Euro a notte, tasse incluse, ma queste sono solo le offerte pubbliche e facili da trovare (come ho appena fatto). E’ quindi giunto il momento di trovare alcune delle offerte non pubblicate!


3) CERCARE LE OFFERTE NASCOSTE

Se volete trovare queste offerte nascoste/non pubblicate, smanettate compulsivamente su Getaroom.com. Questo sito offre occasioni in rapida scadenza “flash”, per esempio… ma il bello viene quando il sito ti spinge a chiamare il numero verde – è proprio nella pagina di benvenuto del sito – per ricevere le migliori offerte non pubblicate!
Quindi ho cercato il benedetto Hotel a Parigi indicando le mie date, e mi è comparso un “flash deal” che sarebbe finito in 3 ore: Villa Lutèce Port Royal, 4 notti a 411 Euro. Chiamo il call center al numero verde e volete sapere cos’è successo? Mi ha risposto Amanda, gentilissima, e mi ha abbassato il prezzo della camera a 340 Euro. In più o meno 10 secondi. Villa Lutece, sei nella lista!

4) CERCARE UN PACCHETTO

Se avete già un volo questo metodo non vi serve, pero’ è bene tenerlo presente.
Avevo trovato un volo Genova-Parigi con una compagnia low-cost e il prezzo che mi era uscito era 160 Euro a persona, andata e ritorno, bagaglio a mano. Va da se che per 2 persone il costo dei voli sarebbe stato 320, incluse tasse, tassette della carta di credito ecc..
Sono quindi andata su Kayak e ho selezionato l’opzione “volo+hotel” e sorpresa… mi esce fuori l’hotel Hotel Saint Georges Lafayette, centrale, non incredibilmente bello ma carino, che con volo incluso e 4 notti mi viene proposto a 600 Euro totali, da dividere per 2 persone.
Questo vuol dire che, considerando i 320 Euro di aereo di cui ho parlato qui sopra, alla fine spenderei 280 Euro per dormire. Un bel ribasso non pensate?


5) FATE UNA TELEFONATA

Chiamate l’Hotel che avete scelto e dite a chi vi risponde che state per prenotare una stanza del loro Hotel tramite Booking.com per esempio.
Chiedete se possono farvi uno sconto tenendo presente che normalmente gli Hotels pagano una certa commissione ai siti di prenotazione. Puo’ non succedere nulla, ma puo’ anche succedere che vi offrano uno sconto.. Insomma, molto dipende anche da con chi state parlando, se è il responsabile o un dipendente.. pero’ tentar non nuoce, giusto? Se con le lingue non andate forte potete sempre tentare mandando una mail!

Ed ecco che alla fine avrai senza dubbio trovato la miglior soluzione per avere una buona camera, in una buona posizione e ad un ottimo prezzo.

Certo ci è voluto un po’, ma con la pratica diventa più facile. E poi, non ne vale la pena? In fondo per chi ama organizzarsi i viaggi, questo è un altro modo per studiare, anche inconsapevolmente, le zone e i quartieri della città, riuscendo ad avere un’ottima panoramica su tutto!

E voi come prenotate i vostri Hotel? Cercate con lo stesso sito web ogni volta? Ne usate o conoscete altri non presenti in questo post?

14 commenti su “Siete sicuri che state prenotando un Hotel al prezzo migliore?

    • Ciao Eli!
      Bene! Li ho scoperti da poco anche io e sono validissimi, ognuno a modo suo.. Orbitz lo adoro perchè mi evita di tenere aperte 100 pagine tra Booking.com/Airbnb/Homeaway.. E con gli altri beh.. Si trovano tante belle offertine!
      Un bacio!

      Mi piace

  1. Grande!! molto utile…anche io faccio tutti gli incroci🙂
    Io l’unico che non conoscevo é Hipmunk..vado subito a spiare!

    Mi piace

  2. Wow… Tanta stima! Solo a leggere di tutti i tuoi “traffici” già mi è venuto il mal di testa! ;-P
    Io uso il vecchio, pratico, comodo ed ormai conosciuto Expedia. Già divento matta a cercare un volo + hotel a prezzo conveniente e di sistemazione centrale così, figuriamoci con il tuo metodo. Comunque devo dire che non mi ha mai deluso, sono sempre riuscita ad alloggiare bene ed a spendere relativamente poco.😉
    Mchan

    Mi piace

    • Ciao Mchan!
      eheh, grazie! Certo, è un metodo che sembra un po’ complesso e “lungo” pero’ basta prenderci la mano e diventa automatico. Non sempre anche io lo uso, ma dipende un po’ da quello che cerco e dal budget che ho..
      Ti consiglierei di tentare una volta!
      a presto!🙂

      Mi piace

  3. Pingback: Road Trip U.S.A. : Da New York City a Chicago | Tintipatravels

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: