Viaggiare più volte nello stesso posto? Che idea stupida!

asino1

Perchè perdere tempo e soldi tornando in un Paese in cui siamo già stati?
Qualche settimana è più che sufficiente per conoscere una regione, quindi perchè tornarci?
Quel Paese è bellissimo, ma ci sono già stata!

Ok, fine dell’ironia spiccia.

Spesso mi viene detto “Non tornerei li, ci sono già stato, e poi il mondo è talmente grande che non spenderei mai due volte i soldi per lo stesso viaggio”.

Beh, da quando ho cominciato a viaggiare, sono tornata diverse volte nei Paesi che mi avevano affascinata e ammaliata… e non mi sono mai posta la domanda “Perchè tornarci, lo conosco già!”.

Amo l’Inghilterra per esempio, e ci sono stata una dozzina di volte.

In Francia? Oddio, non le potrei nemmeno contare.

Ho avuto un colpo di fulmine con la Thailandia, ci sono stata 3 volte, e so anche che ci ritornerò. Viaggiare in questo Paese è meraviglioso.

Sono stata a New York tre anni fa e quest’anno sto programmando di tornarci: Io e la Grande Mela abbiamo troppo in sospeso.

E… La lista delle città europee nelle quali mi sono promessa di ritornare è lunghetta… Berlino, Amsterdam, Dublino, Barcellona ecc…

E’ UNA MALATTIA?

Davvero, che cos’è questa mania di voler evitare a tutti i costi di tornare in un Paese che ci ha sedotti? Vi prego ditemi che non è una malattia che si sta spargendo tra i viaggiatori!
E’ un po’ come mangiare un piatto squisito, inghiottirlo e pensare “va beh, mangiare l’ho mangiato, era ottimo ma ora passiamo ad altro, ho dato”.

Nella vita di tutti i giorni ci sono quei luoghi che amiamo e nei quali torniamo perchè ci fanno stare bene, che sia un quartiere, un bar, una piazza, adoriamo quello che proviamo nel tornarci. Ho reso l’idea?

Il mio scopo non è mai stato quello di “fare” tutti i paesi del mondo. Alcuni lo fanno anche se non restano più di qualche ora in un posto. Personalmente non ne vedo l’interesse o il senso, ma ad alcuni piace mettere dei “flag” e dire “ci sono stato”.

I MOTIVI PER I QUALI HA SENSO TORNARE:

  • PASSANDO” PER UN PAESE SI PERDONO TROPPE COSE
    In due settimane è impossibile vedere tutto o pensare di averlo fatto. La prima volta che sono stata a Bangkok avevo cercato di raggruppare il più possibile nei pochi giorni che avevo a disposizione. Ho visto molto, luoghi turistici per lo più e al ritorno potevo dire di avere una visione abbastanza delineata della città eppure… la seconda volta che ci sono stata è stata diversa. Mi sono allontanata dai luoghi più turistici che avevo già visto. Sono finita in parti della città più autentiche, ho mangiato nuove cose, visto angoli sperduti… E parliamo di Bangkok, una città di 1600 Km quadrati e 6 milioni di abitanti, immensa, varia… che nemmeno un bangkokkiano conosce bene.
  • E’ ANCHE “COMODO
    Tornare in un Paese, o in una città ci regalerà sempre un’esperienza nuova, è sicuro. Ma potremmo cullarci un tantino nelle cose che sappiamo già. Mi spiego: saprete orientarvi, forse non avrete più bisogno di una guida, sarete più liberi di vedere e fare ciò che più vi va.
  • BISOGNA SEGUIRE L’ISTINTO
    Se avete voglia di tornare, ma perchè non farlo? Siete stati bene? Potreste replicare l’esperienza, magari arricchirla!
  • LE PERSONE
    Sono loro quelle che rendono le esperienze migliori, lo penso sempre. E magari avete conosciuto qualcuno, un nuovo amico/a una persona che vi va di rivedere. Fatelo! Non c’è niente di meglio che andare in un posto e sentirsi un po’ a casa.

E voi cosa ne pensate? Tornereste in un Paese/città che avete già visto o no? C’è qualche posto in cui tornate spesso?

16 commenti su “Viaggiare più volte nello stesso posto? Che idea stupida!

  1. Bell’articolo e soprattutto ottimi spunti (come ho già visto nei precedenti) per pensare un pò.
    Ripeto o non ripeto un viaggio… viaggio poco e allora voglio vedere posti nuovi sempre; viaggio parecchio e allora mi posso permettere di ritornare dove sono già stato.
    Io pur appartenendo (ahimè) alla prima categoria sono d’accordo con te nel ritornare dove sono già stato. Sembra banale e forse retorico, ma ogni viaggio è un viaggio diverso e anche la città che meglio conosci ti può sorprendere ogni volta.
    Amsterdam per me ad esempio è una seconda casa , ma il desiderio di visitarla è continuo ed ogni volta mi accoglie come non ci fossi mai stato.

    Tornare per scoprire e per non pensare di sapere già tutto!

    Ciao!

    Mi piace

    • Ciao Ivan!
      Non è ne banale ne retorico, i luoghi cambiano molto da una volta all’altra e anche gli occhi con cui vediamo le cose… A 20 andavo a Londra per vedere i miei amici e andare alle feste, ora ci vado per scoprire cose nuove e vedere musei e monumenti… Sarà che sto invecchiando🙂

      E poi non so tutto della città in cui vivo, figuriamoci di una all’altro capo del mondo! E con questo non voglio dire che se non stai almeno 1 mese in un posto sei uno sfigato, ma solo che se un luogo ci ha stregati è giusto, se ne abbiamo voglia, tornare per stare bene e forse meglio!
      Ciao e a presto!

      Mi piace

  2. Io adoro viaggiare ed ho una wishlist lunghissima. Però mi piacerebbe moltissimo tornare in alcuni luoghi che ho già visitato, come ho già fatto.
    Per me ci sono due categorie di posti: quelli che non si finiscono mai di conoscere (città, regioni) e quelli che li hai visti una volta va bene (che per me sono le località di mare prettamente da sdraio ed ombrellone)
    C’è una mia amica che va sempre nello stesso posto, spende una cifra pazzesca per la quale risparmia tutto l’anno, per vedere ogni volta gli stessi identici posti, che poi sono mare, mare, ed ancora mare dato che va in crociera (la stessa, con l’identico itinerario degli anni precedenti). Ecco io questo lo chiamo spreco di tempo e di denaro. Poi ognuno può fare quello che vuole del proprio denaro e del proprio tempo però ogni volta sembra che deve partire o che è appena tornata dalla vacanza del secolo, quando invece è stata la fotocopia di quella dell’anno prima.
    Sarà che sono parsimoniosa, curiosa ed incontentabile, ma secondo me quando uno viaggia deve anche portarsi a casa qualcosa oltre alla rilassatezza.
    Mchan

    Mi piace

    • Ciao Mchan, finalmente ti rispondo! Hai ragione sulle 2 categorie, c’è tanta gente pero’, come la tua amica, che non si stancherebbe mai e poi mai di vedere sempre lo stesso luogo, gli stessi posti ecc… che dire, si affezionano!
      Per fortuna che siamo curiose! Grazie per i tuoi commenti! a presto!
      E

      Mi piace

  3. Pienamente d’accordo con te. Tornerei a Santo Domingo, domani! Senza pensarci due volte… e idem con la Thailandia anche per me. Ma tornerei anche ad Amsterdam, Parigi, Praga… in pochi giorni (specialmente nelle capitali) non vedi quasi nulla e non si smetterebbe mai di vedere e conoscere posti nuovi pur essendoci già stati.

    Forse il discorso può valer meno per le località di mare…dove da vedere c’è poco. Anche se comunque anche li…se uno adora una determinata spiaggia, mangia bene solo li ecc. posso capire “l’attaccamento”.

    Baci!!!

    Mi piace

    • Ciao Alice!
      Esattamente, hai colto in pieno il succo dell’articolo! Ahh la Thailandia, la amo!! E Santo Domingo dev’essere una meraviglia.. Vero? Che voglia di cambiare aria!

      Mi piace

  4. Sono perfettamente d’accordo.
    Per capire un Paese bisogna tornarci.
    E anche io sono malata di Thai… come ti capisco😉

    Mi piace

    • Assolutamente si! Di certi Paesi non se ne ha mai abbastanza!
      Quest’anno mi sono dovuta “forzare” a non tornare in Thailandia, ci potrei vivere!! E… Lo so che mi capisci, leggere i tuoi post mi ci fa ritornare con la mente!🙂

      Mi piace

  5. Pingback: 9 motivi per viaggiare in Thailandia | Tintipatravels

  6. Arrivo un po’ in ritardo in questa discussione, ma mi piacerebbe avere un vostro parere:
    Andare a fare un lungo viaggio (nel mio caso il coast to coast Usa) per la prima volta, con la mia ragazza che invece lo ha già fatto (purtoppo vorrei vedere praticamente gli stessi posti che ha visto lei)… È togliere parte della magia? In questo caso lei che ha già visto quei posti potrebbe esserne comunque interessata come la prima volta o sarebbe un po’ come portare a spasso il cagnolino?
    È il mio sogno di una vita quel viaggio, ho paura che pure per me potrebbe essere meno bello con una “guida”
    Grazie mille🙂

    Mi piace

    • Ciao Matteo!
      Scusa se ti rispondo soltanto ora, il tuo commento era finito negli spam e l’ho visto adesso. Allora, secondo me un viaggio è sempre unico, capitano sempre cose diverse e anche se si sono visti già alcuni luoghi, non è mai lo stesso, soprattutto quando c’è qualcuno (tu!) che non li ha mai visti. Potreste poi fare delle deviazioni lungo il percorso, in modo che anche lei abbia lo stesso stupore che hai tu, saltare una tappa e aggiungerne una nuova… Insomma, secondo me, questo viaggio in particolare, puó essere una sorpresa dietro l’altra. E poi i viaggi li fanno tanto anche le persone con cui si parte, quindi… Vai sereno!!!

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: