ROAD-TRIP U.S.A.: Guida pratica

200412179-001

Amo i Road-trip.
Seriamente. Solo la parola mi infonde un senso di libertà e la mia mente vola immediatamente agli Stati Uniti.
OK, Si possono fare Road-trip ovunque, e di ogni genere, magari a tema: dal Nord al Sud Italia per ammirare le meraviglie storiche e gustare i piatti tipici delle regioni del bel Paese, dall’Italia fino a Bruxelles passando per la Germania sulle vie dei produttori di birra e dei monaci trappisti, in Asia, in Australia… dove si vuole e con qualsiasi pretesto e idea… Ma per me, il Road-trip inteso come senso di libertà, avventura, spirito e divertimento è decisamente quello made in U.S.A.

Certo, se si pensa agli Stati Uniti può’ venire una sorta di senso di ansia vista la grandezza e il numero degli stati: “da dove comincio?”, “dove finisco?”, “da dove passo?”…

Qui sotto troverete una serie di informazioni utili che vi aiuteranno a creare il vostro Road-Trip e a renderlo un buon viaggio.

Da dove cominciare?

Beh, senza dubbio dalla zona che volete vedere: Pacific Coast, Atlantic Coast, Route 66, Appalachian Trail, Loneliest Road… Ci sono moltissime opzioni, e il sito Road-trip-USA può essere un valido aiuto per iniziare. Il sito illustra 11 opzioni tra i Road-trip più belli e famosi. Basta cliccare su quello che avete scelto per avere informazioni e mappe dettagliate sugli Stati che si andranno a vedere.

Certo, in questo sito potete prendere spunto e capire se siete più da East o West Coast, se siete amanti dei parchi o delle vie del Rock e del Jazz ma sono più che altro viaggi molto lunghi che richiedono molti giorni di viaggio. Se come me avete le maledette 2 settimane di vacanza, con Roadtrippers potrete programmare il Vostro itinerario on the road nei minimi particolari. Basta inserire la città di partenza e quella di arrivo e se volete, potete inserire città “nel mezzo” a cui non volete assolutamente rinunciare et voilà, ecco preparato l’itinerario. Nella colonna a destra potete scegliere quello che più vi interessa fare e vedere e nella mappa verranno visualizzati i punti d’interesse desiderati. In questo sito vi verranno indicate le distanze, i tempi di percorrenza, la benzina che si userà, e tante altre informazioni utili.

Macchina = Benzina = $$$

A proposito di benzina, visto che sarà una delle spese base del viaggio, il sito Fuelmyroute aiuta a trovare le stazioni dove il carburante costa meno, basta inserire la città di inizio e quella di fine viaggio ed è fatta, su una mappa compariranno tutte le più economiche lungo il tragitto.

Che tempo fa?

Il sito Wunderground, vi farà sapere in anticipo che tempo troverete. Perché è bello viaggiare in macchina, ma farlo sotto una pioggia costante rischia di rovinare la vostra esperienza. E poi saprete in anticipo se tenere fuori il vostro costume da bagno oppure un maglione di lana.

Hai Fame? 

Per me il cibo è parte integrante di ogni viaggio, come ripeto in quasi ogni post, adoro assaggiare le prelibatezze tipiche di ogni luogo che visito.

Beh, noi italiani partiamo sempre svantaggiati perché vantiamo la cucina migliore al mondo (il contrario non si può sentire!) ma tutti, tutti i paesi hanno le loro specialità da offrire. Ed è assolutamente sbagliato pensare che negli U.S.A. vendano solo cibo spazzatura o esistano solo Fast Food: avete mai assaggiato un piatto di aragosta nel Maine? o avete mai mangiato una bistecca T-Bone tanto grande e deliziosa come quella che fanno a NY? Davvero in quanto a cibo, gli americani non scherzano affatto. Ce n’è in abbondanza e per tutti i palati.

Per trovare il ristorante che più fa per voi lungo la via potete affidarvi al sito Roadfood. Questo sito può’ aiutarvi a trovare posticini interessanti dove mangiare, basta scegliere lo Stato o la categoria. Compariranno inoltre i “must-eat-dishes” ovvero quei piatti che dovreste assolutamente assaggiare se vi trovate in un determinato stato o posto.

Sei stanco?

La vera esperienza on the road non sarebbe la stessa senza una tappa in un Motel lungo la strada come quelli che si vedono nei film. Molti navigatori satellitari li indicano e comunque ci sono insegne e cartelli ovunque che aiutano a trovarne lungo il tragitto.

Se pero’ ad un certo punto della vacanza siete in una grande città come Boston, NY o San Francisco, di Motel ne troverete pochi e non a buon prezzo. Bisogna sempre tenere in mente che fuori dalle città i prezzi degli alloggi sono più bassi rispetto a quelli che si hanno nelle metropoli. In ogni caso, un valido aiuto può essere Hoteltonight, un’app disponibile sia per Android che per IOS, che trova l’hotel più vicino a dove siete e al miglior prezzo. Prenotare è facilissimo.

Un’altra opzione è sempre Airbnb. Per chi non conoscesse questo sito, è un portale in cui le persone offrono alloggi in case di loro proprietà oppure in una stanza della casa in cui vivono.. e ci sono case davvero particolari: avete mai sognato di dormire in una casa sull’albero? o in una house-boat? o ancora, in una modernissima villa con piscina fornita di tutti i comfort? Beh, su Airbnb trovate tutto questo e molto, molto di più. Mi sento comunque di sconsigliarlo nelle ricerche last-minute perché può’ passare anche un giorno da quando voi prenotate e il proprietario accetta la vostra prenotazione. In ogni caso, il sito offre tutte le informazioni utili e se avete già una meta o una città in mente prima di partire, potete prenotare per tempo.

Roadtrip = Musica

Certo. Un road-trip non può non essere accompagnato da una colonna sonora adeguata. I km sono tanti e oltre alle mille parole che farete con i vostri compagni di viaggio c’è assoluto bisogno di canticchiare qualcosa o sentire una canzone che vi faccia immergere totalmente nell’atmosfera del posto in cui siete.

Su questo preziosissimo sito 8tracks trovate delle compilations in linea con le vostre esigenze. E non solo. Lo si può usare sempre per qualunque occasione, in ogni caso le playlist sono ottime e adeguate ad ogni occasione.

Questo è quanto! Spero di essere stata utile!

E voi avete già fatto un Road-trip? Come avete scelto il vostro itinerario? Ci sono siti internet che consigliereste oltre a questi?

About these ads

14 Comments on “ROAD-TRIP U.S.A.: Guida pratica

    • Ciao Fabio,
      Ho visto il tuo Road-trip.. Complimenti innanzitutto per il file, è fatto davvero bene! E poi UAU! Un super viaggio!
      Io avevo fatto da NY a Montreal, un’esperienza incredibile..

      Mi piace

      • Grazie per i complimenti, credo che anche il tuo sia stato di certo un super viaggio. Il mio lo ricordo con un’intensità unica. Avrei voglia di fare i parchi del nord america, ma di certo il periodo di ristrettezze condiziona molto. vedremo, ciao Notte baciotto Fa.

        Mi piace

  1. FAN-TA-STI-CO!!
    Grazie!! Questo lo terró tra i preferiti, a Settembre finalmente partiró per la prima volta per gli States e sarà un viaggio in macchina! Non vedo l’ora!

    Mi piace

      • Più o meno… sicuro partiamo da Miami perchè ho una cugina (di ottavo grado forse, ma ben venga!!!) e poi sicuro volevo passare qualche giorno a NY visto che è il mio sogno da anni! quindi il piu’ sta nel vedere quante tappe inserire. I siti che hai indicato sono fantastici per questo!
        A presto!
        Letizia

        Mi piace

  2. Fare roadtrip è una cosa bellissima . Viaggi e puoi vedere delle cose bellissime , visitare post nuovi e vedere cose che gli altri non possono vedere .. Bellissimo post e io sono Daniel Saintcall .

    Mi piace

  3. Pingback: Road Trip U.S.A. : Da New York City a Chicago | Tintipatravels

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 950 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: